lunedì 25 febbraio 2013

QUANDO LE BARRIERE MENTALI DIVENTANO FISICHE: LA STORIA DI MICHELE


Sono cinquanta gli scalini che dividono Michele Sacchettoni dal resto del mondo. Il ragazzo disabile, di 23 anni, abita con la famiglia in un condominio sulla via Flaminia ad Ancona e ora rischia di restare murato in casa, perché alcuni residenti del palazzo vogliono che venga abbattuta la passerella costruita ad hoc per il passaggio della carrozzina, perché deturperebbe il palazzo e non sarebbe costruita a norma di legge. La vicenda giudiziaria inizia nel 98 quando alcuni condomini avviano la causa civile contro la passerella, nel 2003 il giudice di primo grado respinge il ricorso e dà il via libera ai lavori. Pochi mesi fa il ribaltamento della sentenza in appello: la passerella va tolta.
Guarda il video..

Scrivi qui il resto dell'articolo
Posta un commento