lunedì 2 aprile 2012

Wojtyla: postulatore, molte segnalazioni di nuovi miracoli


Wojtyla: postulatore, molte segnalazioni di nuovi miracoli
02 Aprile 2012 - 12:30

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 2 apr - Sono molte le segnalazioni di presunti miracoli operati da papa Giovanni Paolo II - miracoli che dopo la beatificazione dell'anno scorso gli aprirebbero le porte della canonizzazione - ma mancano ancora le documentazioni per verificarli: lo spiega alla Radio Vaticana, il postulatore della causa del papa polacco, mons. Slawomir Oder, in occasione del 7 anniversario della sua morte.
''Al momento - raconta Oder -, posso dire che mi arrivano, da tante parti del mondo, numerose segnalazioni di grazie attribuite all'intercessione del Beato Giovanni Paolo II e alcune sicuramente sono interessanti. Al momento, sto aspettando la documentazione per poter dare inizio ad uno studio piu' approfondito per fare un buon discernimento''.
Per il postulatore, la memoria di papa Wojtyla e' piu' viva che mai: ''E' rimasto nei cuori delle persone. Un segno molto particolare e tangibile di questa presenza, sono le costanti visite alla sua tomba a San Pietro. Un altro fenomeno che e' cresciuto in quest'ultimo anno - il primo anno dalla sua Beatificazione - e' quello del pellegrinaggio delle reliquie che e' sorto in maniera spontanea. E' iniziato con la presenza della reliquia del sangue durante la Giornata mondiale della gioventu' a Madrid, per poi proseguire il suo pellegrinaggio internazionale. La prima tappa e' stata il Messico, con la visita di tutte le diocesi del Paese, poi la Colombia, con la visita di alcune diocesi. Attualmente il reliquiario si trova in Nigeria. In qualche modo questa presenza del Beato in mezzo a noi ricalca la sua attivita' quando era in vita, la dimensione internazionale del suo ministero''.
Posta un commento