sabato 14 gennaio 2012

CONTINUATE CON I COMMENTI

Sarebbe bello far nascere una discussione!
Dirsi le cose con sincerita' come questo padre di Moreno ha fatto.
Ammiro il suo coraggio anche se non condivido le modalita' di comunicazione che ha usato.
Dentro in ogni pagina del libro c'e' lo strazio di un padre,una ferita sanguinante una grande solitudine.
Leggere il libro comunque conviene a tutti.
Non si potra mai comprendere lo strazio di un padre, forse si potrebbe cominciare a comprendere un po'.
Certamente, dopo una simile lettura, tutti ma proprio tutti non si sentiranno piu' schiacciati dai tagli che lo stato sta attuando.
Posta un commento