giovedì 9 luglio 2009

FRANCESCO DA BOSTON HA MESSO L'ARTICOLO SULLA CAPACITA' DI ACCOGLIENZA DEGLI ITALIANI

Ringrazio francesco per aver messo l'articolo del corriere della sera
aggiungo l'articolo comparso su libero che riporta la stessa notizia.
CHE DIRE!!!!!TANTE COSE SI POTREBBERO DIRE MA DI FRONTE ALLA MISERIA UMANA FORSE E' MEGLIO TACERE.IL SILENZIO PROCURA PIU' SMARRIMENTO NELLE PERSONE PERCHE'NECESARIAMENTE DEVONO FARE I CONTI CON LA LORO POSIZIONE.
SE LE PERSONE NON COMPRENDONO IN FONDO CHE SONO SE NON DEI "POVERINI"


LIVORNO: GESTORE BAR DELL'ELBA ALLONTANA DISABILI, 'CI SONO I TURISTI'


Livorno, 7 lug. - (Adnkronos) - Un gruppo di ragazzini con problemi mentali in cura presso la casa famiglia Villa Gramante, a Magazzini, e' stato invitato ad abbandonare un bar che si affaccia su una spiaggia di Rio dell'Elba, a Portoferraio, all'Isola d'Elba (Livorno). ''Ci sono i turisti, non voglio disabili'', avrebbe detto il gestore del bar, secondo quanto riporta oggi 'Il Tirreno'. La vicenda risale a due settimane fa.

La titolare dell'esercizio commerciale ha avvicinato un'operatrice che segue il gruppo invitandoli a non ripresentarsi fino al mese di settembre. ''La vostra presenza non e' opportuna - le ha detto - Ho sempre cercato di accontentarvi, ma con l'arrivo dei turisti sono cominciate le lamentele''. Il responsabile della casa famiglia e' rimasto sbigottito, ma ha deciso di non sporgere denuncia. ''Siamo esterrefatti - ha commentato - non frequenteremo piu' quel bar. Voglio pensare che la signora non si sia resa conto della gravita' di cio' che ha detto''. ''Forse ho sbagliato - ha replicato la donna - ma mi sono permessa di invitare i disabili ad abbandonare il locale perche' la situazione si stava facendo insostenibile. Non sono un'assistente sociale, ma un gestore. I clienti mi chiedevano continuamente spiegazioni''
Posta un commento