venerdì 19 ottobre 2007

RISPONDIAMO AI BISOGNI CHE INCONTRIAMO

L’avvenimento cristiano genera realismo e vera capacità di rispondere al bisogno di tutti. L’opera è il tentativo di risposta ai bisogni di cui è tramata l’umana esistenza : un tentativo che si sviluppa in strutture che cercano di essere il più possibile adeguate… . La vita è una risposta continua ai bisogni soddisfacendo i quali l’uomo si accosta all’immagine del volto del Padre.(L.Giussani: L’avvenimento cristiano

Un punto di svolta decisivo si ebbe nella società antica quando uomini e donne di buona volontà si distolsero dal compito di puntellare l’imperium romano e smisero di identificare la continuazione della civiltà e della comunità morale con la conservazione di tale imperium.( Alasdair MacIntyre: citazione di L. Giussani.

ciò che conta in questa fase è la costruzione di forme locali di comunità al cui interno la civiltà e la vita morale e intellettuale possano essere conservate attraverso i secoli bui che gia incombono su di noi.( Alasdair MacIntyre :citazione di L. Giussani) .


IL CASO DELLA FRATERNITÀ DI COMUNIONE E LIBERAZIONE E DELLA COMPAGNIA DELLE OPERE.

CL a noi sembra trarre ispirazione dalla realtà cristiana della intima unità uomo/Dio. Ma sembra anche partire da una visione pessimistica dell’attuale momento storico e ritenere che sia possibile superare il momento difficile , per vie sperimentate in altre epoche buie della storia.

L’Occidente ha cancellato il peccato originale perché ( riconoscerne la esistenza) significherebbe dover ammettere il Salvatore. .(L.Giussani: L’avvenimento cristiano).

L’Italia è una situazione civile dove non c’è un ideale adeguato, dove non c’è nulla che ecceda l’aspetto utilitaristico. Un utilitarismo perseguito senza alcun punto di fuga ideale. Questo non può durare … .(L.Giussani: L’avvenimento cristiano).

Un punto di svolta decisivo si ebbe nella società antica quando uomini e donne di buona volontà si distolsero dal compito di puntellare l’imperium romano e smisero di identificare la continuazione della civiltà e della comunità morale con la conservazione di tale imperium.( Alasdair MacIntyre: citazione di L. Giussani.

Si arriva alla conclusione di un nuovo rapporto tra Comunità ( movimenti ecclesiali CL-CDO). e Funzioni pubbliche di servizio .

La CDO è espressione di quello che Giovanni Paolo II ha chiamato “ protagonismo cristiano nel mondo” ; non è un progetto, tutto quello che facciamo non nasce né contro né a favore dell’assetto sociale.( L.Giussani)

L’avvenimento cristiano genera realismo e vera capacità di rispondere al bisogno di tutti. L’opera è il tentativo di risposta ai bisogni di cui è tramata l’umana esistenza : un tentativo che si sviluppa in strutture che cercano di essere il più possibile adeguate… . La vita è una risposta continua ai bisogni soddisfacendo i quali l’uomo si accosta all’immagine del volto del Padre.(L.Giussani: L’avvenimento cristiano).

Lo “ stato sociale” come lo abbiamo conosciuto fino a poco tempo fa, viene destrutturato facendo leva sul principio di “ sussidiarietà”, e operando in modo tale che le istituzioni pubbliche incaricate di erogare i servizi sociali , vengano progressivamente svuotate e sostituite da “ comunità/ chiuse” e caratterizzando i servizi nuovamente in chiave “caritativa“.


Noi dobbiamo realizzare , a imitazione del Signore, una emozione che non rientra nei calcoli per sistemare le cose , ma che direttamente nasce e si rivolge al compagno uomo, in amicizia , gratuitamente. Si chiama carità.( L. Giussani)

Svolgendo funzioni di rilevanza pubblica, CL e CDO chiedono rapporti organici tra le loro comunità organizzate e le Istituzioni Politiche. Il processo è agevolato dall’impegno diretto di CL-CDO nella attività politica.

L’ obiettivo primario di questa compagnia è favorire la nascita di opere sociali,…che secondo la tradizione del movimento cattolico , rispondono ai gravi problemi della nostra società: in particolare quello della disoccupazione… . Noi non abbiamo il preconcetto che quello che facciamo pretenda di essere uno schema per tutto il mondo.( L.Giussani )

Il risultato è la nascita di una società “ di difficile lettura”, dove la separazione tra religioso e politico è più difficile da cogliere e , nella formazione delle decisioni , cresce il peso del denaro e del potere.

Posta un commento